02

GRECIA:
Selezionati con maniacale attenzione per formare un gruppo di cui siamo orgogliosi

 
KTIMA SARRIS
IMG_9574.jpg

Sarris Winery è una cantina famigliare di vini naturali situata nel settore sud ovest di Cefalonia, non distante dalla spiaggia di Avitho,s nella zona di Svoronata. Un contesto paesaggistico e naturale di grande biodiversità e particolarmente vocato alla coltivazione della vite. Autoctona di Cefalonia è la varietà Robola, nota altrove come Rebula o Ribolla, che in questa zona assume caratteristiche uniche per slancio e profondità. Le vigne, poco più di 2 ettari complessivi, sono splendidamente terrazzate con altitudini di oltre 700 mt perennemente battute dalla brezza marina e contornate da una fitta vegetazione di pini, aranceti, ulivi e da una folta macchia mediterranea. I suoli ben drenati e ricchi di calcare e un approccio agronomico ed enologico assolutamente naturale definiscono infine un contesto vitivinicolo di straordinario interesse all'origine di vini dal frutto e dal corpo esplosivi, ma equilibrati da sorprendente freschezza e verticalità, nonché da una peculiare e persistente nota sapido-minerale.

53078653_1204244446399903_28004935422904
53078653_1204244446399903_28004935422904

press to zoom
1401843_251008271723530_652911164_o
1401843_251008271723530_652911164_o

press to zoom
image1-rotated
image1-rotated

press to zoom
53078653_1204244446399903_28004935422904
53078653_1204244446399903_28004935422904

press to zoom
1/10
 
THE KNACK PROJECT
IMG_2252-n.jpg

Riscoperta, rinascita. Valorizzazione di un terroir non riconosciuto. Qui la storia ha visto abbandonare i varietali autoctoni alla ricerca di omologazione internazionale. Omologazione di nome, omologazione di gusto, omologazione di esperienza tattile. I varietali internazionali qui si esprimono assecondando il clima, non reagendo. Non hanno avuto il tempo di acclimatarsi, di adattarsi. Questo è The Knack Project, un progressivo distaccarsi dalle omologazioni. Sabbia e calcare, un vitigno quasi scomparso, un sole accecante. Nonostante questo la traduzione è sottile, esile, profonda. Ancestralmente scarna, ossea ma sempre mediterranea. Perchè un uomo ha capito che la rinascita parte dalla riscoperta di ciò che è imprescindibile nel concetto di terroir. L’uomo certo; il territorio, ovvio; l’uva, il Mouchtaro (ed il Savvatiano ed il Roditis che verranno). Non dimenticare la tua storia se vuoi esser pronto per il futuro.

88177488_511676669724773_648575268831415
88177488_511676669724773_648575268831415

press to zoom
67452444_350842762474832_790234772848561
67452444_350842762474832_790234772848561

press to zoom
155540310_769256053966832_16710098475221
155540310_769256053966832_16710098475221

press to zoom
88177488_511676669724773_648575268831415
88177488_511676669724773_648575268831415

press to zoom
1/10
 
DOMAINE OINEA
FANOURI_edited_edited.png

La cantina è una nuova realtà produttiva all'interno di un contesto emergente dalle notevoli potenzialità. Un territorio collinare a valle di un sistema montuoso estremamente ricco e vario con suoli a prevalenza calcareo-sabbiosi, battuti dai venti nordici, ma mitigati dalla presenza di due laghi che fungono da volano termico. Agricoltura biodinamica, bassissimo interventismo, movimentazioni a gravità, fermentazioni spontanee e una cura maniacale dei processi sono le basi per una produzione di assoluto rilievo e originalità. La sorprendente convivenza di elementi di equilibrio ed eleganza nel calice sono un ulteriore conferma della fondatezza della grande attenzione critica internazionale su questo vocatissimo terroir.

Schermata 2021-07-01 alle 14.54.00
Schermata 2021-07-01 alle 14.54.00

press to zoom
Schermata 2021-07-01 alle 14.53.35
Schermata 2021-07-01 alle 14.53.35

press to zoom
Schermata 2021-07-01 alle 14.53.14
Schermata 2021-07-01 alle 14.53.14

press to zoom
Schermata 2021-07-01 alle 14.54.00
Schermata 2021-07-01 alle 14.54.00

press to zoom
1/5