02

GERMANIA:
Selezionati con maniacale attenzione per formare un gruppo di cui siamo orgogliosi

 
BERNHARD HUBER
37_1big.jpg

La storia professionale di Bernhard Huber e la vocazione della sua terra sono indissolubilmente legate al Pinot Nero localmente chiamato Spätburgunder. La regione del Baden ha infatti un antico legame con la nobile bacca rossa. Già i monaci cistercensi nel Xlll secolo, intenti nel loro poderoso lavoro di ricerca e microzonazione, colsero in tutta la loro portata la forte analogia pedoclimatica tra la Borgogna e questo tratto di Germania stretto tra l'Alsazia, il Reno e la Foresta Nera. Bernhard, tra i primi, colse l'essenza profonda di queste radici storiche, avviando un lavoro di ri-qualificazione della viticultura locale troppo ancorata nei primi decenni del dopoguerra alle realtà cooperative. Oggi Barbara, moglie del compianto Bernhard, e il figlio Julian producono 5 varietà tra cui spiccano Chardonnay e Pinot Nero che Jancis Robinson ha definito "i migliori di Germania e tra i migliori in assoluto..." oltre che spumanti metodo classico che spiazzerebbero i più esperti e smaliziati bevitori di Champagne. La recente esplosione della domanda da parte della clientela internazionale rende le quantità raramente sufficienti a coprire le richieste  ma vale la pena provare... per credere. Arte liquida.

Sommerhalde
Sommerhalde

press to zoom
Bienenberg GG
Bienenberg GG

press to zoom
view from Willistein to Kaiserstuhl
view from Willistein to Kaiserstuhl

press to zoom
Sommerhalde
Sommerhalde

press to zoom
1/5